domande marziane

Ci si sente di un altrove che non appartiene a nessun mondo, nessuna galassia, nessun sistema astrale finora scoperto.
Ci si sente così quando ci si fa domande semplici e si trovano solo risposte complesse. Tanto complesse che quelli intorno evitano di farsele, queste domande semplici, e fanno raccolta solo di risposte molto semplificative, evitando accuratamente quelle un minimo piu’ articolate.
La complessità spaventa e per risolverla senza affrontarla si crea per esempio un dio, o una ideologia, o qualsiasi cosa sia in grado di darci risposte elementari che non tengano conto del fatto che il mondo, gli uomini, la vita insomma, sono dannatamente complesse e non basta nascondersi dietro una preghiera o uno slogan.

Non dico che qui ci voglio provare, ma almeno eviterò con tutte le mie forze ogni semplificazione, ogni manicheismo, ogni tentazione alla risposta prefrabbricata.
Anzi, eviterò il piu’ possibile risposte ed esporrò le mie domande. Purtroppo me ne faccio spesso, anzi direi quotidianamente. Da quando mi alzo la mattina fino a quando non vado a letto sono un portatore sano di domande.
O forse nemmeno tanto sano, visto che le domande, soprattutto certe domande, non è che facciano così bene.
Però sono anche masochista, quindi persevero. E ci aggiungo pure il blog.
Tiè.

Annunci

One thought on “domande marziane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...